Essere imprenditori e crescere insieme all'azienda

Imprese di Famiglia Family Business Seminario FBU Percorso Personale beverage-3546006_1280

Siamo abituati a parlare delle aziende evidenziando le loro dinamiche tecniche e tecnologiche, i loro prodotti e processi, i loro modelli di business, i loro controlli gestionali e la loro sostenibilità economica. Siamo anche abituati a parlare delle persone in azienda, delle loro dinamiche relazionali e dei loro contesti organizzativi; temi che ci ha portato a esplorare il mondo della conciliazione vita-lavoro e le dinamiche di gestione delle relazioni e conflitti

 

Per questi motivi la leadership è una dimensione sempre centrale nella gestione delle aziende: ha a che fare con la capacità di guidare le persone nel cambiamento. La motivazione delle persone – ormai è chiaro – tocca la realizzazione di sé, la capacità di dimostrare a se stessi e agli altri che si vale, che si sta facendo qualcosa che ha senso.

 

Ma c’è una dimensione più profonda nel fare impresa e si cela dentro alla figura dell’imprenditore... Joseph Schumpeter, economista austriaco, diceva che l’imprenditore è tale per i suoi spiriti animali, per una forza e una volontà che non è pura e semplice razionalità. C’è qualcosa di più profondo che mette in moto queste persone. Spesso non accettano la realtà così com'è, la vogliono cambiare perché sognano un mondo migliore per gli altri e per loro stessi.

 

È una spinta interna quella dell’imprenditore; un essere umano che sogna, che vede quello che ancora altri non vedono e che ha anche l’energia e la forza per rendere concreto quel sogno. Per volerlo realizzare è disposto a pagare il conto salato della fatica e della frustrazione, ma anche di sopportare il rischio di non riuscirci.

Per fare impresa, insomma, ci vuole un animo umano capace di mettersi in gioco fino in fondo. Spesso si pensa che per fare gli imprenditori ci vogliano disponibilità economiche – ed è in parte vero. Ma c'è da dire che chi vuole fare l’imprenditore è mosso piuttosto dalla fame, quella di chi vuole emanciparsi e assicurare ai figli un futuro migliore, o dall’ambizione di chi vuole mettersi in gioco per dimostrare a se stesso il proprio valore, lasciando un segno nella società.

Il problema è che quando l’azienda cresce, chi la guida deve saper crescere con lei. Se nei primi anni tutto gira intorno all’imprenditore, con lo sviluppo dell'organizzazione è l’imprenditore stesso che viene chiamato a cambiare pelle. Da giocatore protagonista in campo deve lasciare sempre più spazio ai collaboratori, diventando quasi un allenatore. Le sue competenze diventano di gestione persone, lasciando in un angolo quelle tecniche o di mercato.

Questo passaggio è fondamentale nello sviluppo dell’impresa e della persona che la guida. Altrimenti il rischio è quella trappola del fondatore evidenziata molto bene da Adizes e il suo ciclo di vita delle organizzazioni: se tutto gira intorno a te e non sai fare in modo che l’azienda cresca in autonomia, quando non sarai più in grado di guidarla questa declinerà con te. La trappola del fondatore apre tanti temi organizzativi sulla strutturazione e professionalizzazione dell’azienda che sono fondamentali per assicurare continuità e sviluppo all’impresa, ma il tema principale rimane la capacità e la disponibilità dell’imprenditore di guidare e assecondare il cambiamento.

Una sfida simile e contraria allo stesso tempo è quella che tocca le generazioni junior. Chi lavora nell’impresa di famiglia come figlio, spesso lamenta il limite di autonomia e lo scarso riconoscimento o stima che riceve dai senior. Anche in questo caso la sfida è quella di voler raccogliere il testimone con gli onori, e soprattutto gli oneri, che il ruolo di guida comporta.

Fare l’imprenditore non è un lavoro o un ruolo che si può mettere o togliere come una divisa a fine turno. È una dimensione che tocca l’identità di chi lo fa e che, per questo, chiede che ci sia anche il tempo per coltivare una riflessione personale. Per questo noi di FBU abbiamo sviluppato un percorso personale, che permette a chi deve affrontare un cambiamento di ruolo e responsabilità di avere un utile supporto.
Scopri il Percorso Personale

_______________________________

PROSSIMO EVENTO
6 dicembre 2019

Crescere Insieme. Impresa & Famiglia: un seminario dedicato agli imprenditori che vogliono fare la differenza nella loro azienda e famiglia. Si tratta di un'occasione di riflessione in cui sarà presentato il Sistema FBU, un metodo di intervento che aiuta le imprese di famiglia a ottenere risultati in armonia.
Iscriviti al Seminario!

Luca Marcolin

Author: Luca Marcolin